Soave classico “Monte Carbonare”

Raggiungo gli altri nel silenzio della mulattiera: i pini sono avvolti da nebbia sottile. Eccoci qui: il “nostro” posto per arrampicare, una certezza. Passa la corda, fai sicura e poi… tocca la roccia. È gelata ma mi era mancata! Sento la sua forza e il suo odore e improvvisamente mi sento a casa.

Lo abbino a un vino dal carattere “roccioso”, Monte Carbonare di Suavia (2013). Giallo pallido con ammalianti riflessi verdolini che non nascondono la struttura importante. Grande finezza olfattiva che è un trionfo di mineralità – quasi arrogante – e una pioggia, anzi temporale estivo vegetale. Il sorso conferma la mineralità e aggiunge la grande freschezza, che lascia un sentore quasi citrino. Equilibrio impeccabile per un grande vino bianco dalla personalità black.

MonteCarbonare_2013sassoderba_04sassoderba_01

Annunci