Pinot Grigio Friuli Isonzo

Il Monte Boletto, il mio vicino di casa. Il vento cancella ogni foschia e disegna il paesaggio passo dopo passo: da sua maestà il Monte Rosa al sinuoso Lago di Como, fino ai monti di Lecco in vetta. L’ocra dell’erba secca e il grigio delle betulle mi incantano: è un abbinamento perfetto, che solo la natura poteva creare. Le sfumature di colore mi portano a un vitigno che amo e al suo affascinante colore ramato.
La bottiglia degustata è un Pinot grigio DOC Friuli Isonzo, Tenuta Villanova (2014). L’aspetto è appagante, luminoso, e al naso il sentore che colpisce di più è fruttato, una mela Golden matura, succosa. E poi polline e miele di fiori d’acacia, delizioso… Come una passeggiata sul Boletto in una tersa giornata invernale.

Annunci